Inginocchiamento dell'arco aortico - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno Dottore, mi chiamo Cristina e sono in gravidanza alla 30 settimana. Questa mattina ho effettuato ecocardiofetale alla mia bambina a Roma.
Queste sono le risposte:
Levocardia.
Normale anatomia intracardiaca.
Normale concordanza ventricolo-arteriosa.
Non insufficienze valvolari significative.
Non evidenza di ampi difetti settali.
Normali velocità Doppler per l’epoca.
Non versamento pericardico significativo.
Non aritmie patologiche.
Si segnala lieve inginocchiamento dell’arco aortico che appare di normali dimensioni. Camere cardiache equilibrate.
Frequenza cardiaca fetale 144 bpm.
Che cosa ne pensa?
A me e mio marito preoccupa l’inginocchiamento dell’arco aortico, che cosa comporta? Cosa è con precisione?
È il caso che ripeto l’ecocardiofatale in un altro centro?
Perchè nell’ecografia morfologica non è risultato nulla?
Mi scusi ma ripeto sono un po’ in ansia e vorrei saperne un po’ di più di quello che mi hanno già detto.
Grazie aspetto sue notizie.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Cristina,
il reperto che ci sottopone è aspecifico e potrebbe anche riferirsi ad un artefatto (cioè qualcosa che sembra ma non c’è) dovuto alla posizione del feto. Talvolta è facile che l’arco aortico e l’arco duttale si confondano, in quanto molto vicini. Infatti l’uno è descritto “a manico di ombrello” e l’altro “a mazza da golf” per la diversa angolazione dell’arco. Questa è solo un’ipotesi. Mi incuriosisce però qual è stata l’indicazione all’ecocardiografia fetale a 30 settimane, che lei non ci dice. Quanto alla domanda sull’ecografia morfologica, tenga presente non arriva al grado di accuratezza diagnostica di una ecocardiografia fetale, oppure quest’ultima non esisterebbe. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo