Anonimo

chiede:

Gentilissimi Dottori,
sono nella
paranoia più totale. La scorsa settimana esattamente alla 9
sett + 3
gg, un vicino di casa ha avuto la brillante idea di spruzzare
molto
veleno antizanzare nel giardino di casa, nelle scale e nel garage.
Io ho cercato di prendere più provvedimenti possibili, sono stata meno
tempo in casa e ho usato mascherine. Ancora oggi se ne avverte
l’odore, seppure in modo appena percettibile. Sono disperata, può
aver danneggiato il mio bambino? Esistono delle analisi per appurare
che sia tutto ok? La
mia più grande paura è che si possano essere
verificati danni al sistema
nervoso. In questo caso quale sistema
diagnostico potrebbe mettere in
risalto tali danni? A breve
effettuerò ecografia della 12 settimana e a
novembre l’

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Claudia, se queste soluzioni antizanzare fossero tossiche per
l’embrione, probabilmente il genere umano sarebbe già scomparso o,
nella migliore delle ipotesi, saremmo tutti ridotti a mostricciatoli,
incapaci di intendere e di volere. Quindi, fuori da questa devastante
visione, direi proprio che può stare tranquilla, l’apparato
respiratorio è in grado di assorbire e di smaltire, attraverso il
laboratorio epatico, veleni ben superiori. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo