Ho delle abbondanti perdite bianche… - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.mo Dott. sono alla 19a settimana di gravidanza e, sin
dall’inizio, ho delle abbondanti perdite bianche che, in alcuni giorni,
diventano più “collose”: tutti gli esami fatti finora sono risultati
regolari, di cosa si tratta? Non è il caso di preoccuparsi vero?
Ho poi un’altra domanda: fino a diversi giorni fa ho avuto l’impressione
di
percepire di tanto in tanto qualche piccolo movimento (anche se non ne
sono
del tutto sicura: come si fa a distinguerli senza ombra di dubbio?!), ora
invece è un po’ che non sento nulla, eccetto qualche piccolo dolore al
basso
ventre simile a quelli mestruali, ma mi è stato detto di non preoccuparmi:
poiché l’ultima ecografia risale ad oltre un mese fa e per il prossimo
controllo dal medico manca ancora una settimana, come faccio ad essere
sicura che sia tutto ok e che il piccolo stia bene? O al contrario: se ci
fosse qualche problema si manifesterebbe in maniera “evidente”? O non
necessariamente?
Grazie e scusi la paranoia!

Gentile Dany,
per le perdite occorre con una visita verificare che non abbia una vaginite.
In questo caso occorre la terapia adatta. Se con c’è vaginite, le perdite
possono essere attribuite ad un’idrorrea, frequente in gravidanza e non
patologica. I movimenti del feto tendono a divenire via via più intensi ed
evidenti, fino a poterli riconoscerli inequivocabilmente. Non si faccia
prendere dal panico. Comunque se si reca in ospedale potrà chiedere di
verificare la presenza del battito fetale. In genere lo facciamo con
piacere, ma non cada nella paranoia di volerlo verificare ogni giorno.
Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo