Anonimo

chiede:

Salve dott., mi chiamo Mariangela e ho 23 anni. Già ho una bimba di
5 anni, e fino a cinque giorni fa ero di nuovo incinta, era una
gravidanza gemellare ma alla prima eco di 6 settimane il ginecologo non si
accorse che erano 2, l’ho saputo alla 12 sett. mi disse che erano 2
ma che uno lo avevo perso la settimana prima e che quindi la gravidanza
procedeva con un solo feto. Alla 13 sett ho ripetuto l’eco per
accettarmi che tutto andasse bene e ho avuto la triste notizia che
non c’era nemmeno il battito del secondo gemello. mi disse che si
trattava di un aborto interno. Ma io non ho avuto nè perdite nè
altro che sarebbe potuto essere un campanello di allarme. Ed il giorno dopo, il 4/7 ho avuto il raschiamento. Il dottore mi ha detto
che farà un esame sul feto per accettarsi di come sia potuto
avvenire l’aborto. Ora le chiedo con quale percentuale avrò il
rischio che in una prossima gravidanza mi possa risuccedere? E quanto tempo dovrò aspettare per riprovare una gravidanza? La ringrazio anticipatamente per le risposte che mi darà. Cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Mariangela, purtroppo non credo che dall’istologico emergeranno
elementi significativi, anche se tale valutazione è sempre
consigliabile.
Le consiglierei quindi di eseguire, oltre ad una eco TV ad alta
definizione, colposcopia, tamponi vaginali completi, anche il
protocollo per la poliabortività (fattori genici della coagulazione,
valutazione reumatologica-autoimmunitaria, ormonale, etc). Esegua
anche, con suo marito, una mappa cromosomica.
In alcuni casi però purtroppo, non si può identificare una causa.
Sul quando riprovare una gravidanza, ci sono pareri discordanti.
Il mio consiglio è questo:
Se dalle analisi consigliate dovesse emergere qualche elemento
contrastabile o occasionale (es. mutazione dei fattori genici,
malformazioni fetali occasionali etc), può riprovare anche subito,
dopo il primo ciclo spontaneo, ovviamente adottando eventuali
precauzioni terapeutiche del caso.
Se invece l’aborto rimanesse un mistero, potrebbe essere prudente
aspettare alcuni mesi (secondo alcuni anche 8) per consentire alla
eventuale misteriosa noxa causa di aborto, di esaurirsi..)
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo