Fibroma che raggiunge i 6 cm in sei mesi! | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Egr. Dott., sono un a donna di quasi 37 anni. Nel dicembre del 2012 mi sono sottoposta ad un intervento in laparoscopia in quanto avevo un utero setto. Ho sempre effettuato dei controlli periodici anche perchè è da parecchi anni che io e mio marito cerchiamo di avere un bambino. Ho avuto tre aborti (almeno quelli di cui sono a conoscenza). Per aiutarmi il mio ginecologo mi ha detto di assumere acido folico. Io l’ho fatto per 8 mesi circa (fino a settembre), ma ora ho smesso. A maggio del 2012 faccio il pap test e l’ecografia: tutto ok, tranne una piccola infezione che ho curato. A novembre mi sottopongo a una nuova ecografia e mi diagnosticano un fibroma di 6 cm. È possibile questo nel giro di pochi mesi (da maggio a novembre)? Può aver influito l’acido folico? Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Il tasso di crescita dei fibromi varia da caso a caso. Alcuni fibromi aumentano le loro dimensioni di circa 1 mm l’anno, altri di 5 mm e così via. Questo in condizioni normali. In caso di gravidanza, anche se con ampie variazioni individuali, è comune assistere ad un discreto aumento di volume dei fibromi, con riduzione graduale a varia distanza dal parto.
Un fibroma che raggiunge i 6 cm in sei mesi è cosa inusuale. Una rapidissima crescita dovrebbe fare sospettare una diversa istologia. Ad ogni modo se l’immagine ecografica è tipica per fibroma, è molto probabile che il fibroma stesso sia sempre stato presente anche se non identificato da precedenti esami.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo