Ernia inguinale: è meglio un parto naturale o cesareo? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Salve, sono stata operata a novembre di ernia inguinale e una crurale. Sono state ricostruite le membrane e a dicembre ho scoperto di essere in attesa del mio quarto bimbo e ho un’altra ernia inguinale a sinistra non ancora operata. Dovrei partorire a inizio agosto, volevo sapere se era meglio un parto naturale o cesareo? Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Non c’è differenza sostanziale. Tuttavia chieda anche al chirurgo. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo