Dubbi su acido folico - GravidanzaOnLine

Cinzia

chiede:

Gentile dottore,
sono in attesa di 18+5 sett e procede tutto bene. Volevo porle un quesito per un dubbio che mi tormenta. Ho una mutazione MTHFRC677T in omozigosi. Premetto che ho fatto questo esame per familiarità (perchè l’aveva mia sorella) e non perchè avessi avuto casi di poliabortività. Il primo dosaggio di omocisteina, tra l’altro, fatto pochi giorni dopo la scoperta della mutazione, e quindi quando ancora non prendevo nulla fu di 8,52 umol/l (nella norma).
Il ginecologo di allora mi disse di prendere Prefolic, ripetei l’esame dell’omocisteina dopo 4 mesi dall’assunzione di prefolic e il valore non era sceso nemmeno un po’ (8,61 umol/l).
Per motivi vari a Marzo ho cambiato medico, l’attuale ginecologo che mi sta seguendo in gravidanza mi ha prescritto l’integratore OMOMETIL e devo dire che da quando lo assumo in poco più di 2 mesi l’omocisteina è scesa parecchio, l’ultimo dosaggio fatto un mese fa è di 4,98 umol/l.
Ora, il dubbio che mi tormenta è questo: l’integratore omometil contiene solo 400mcg di acido folico e ovunque leggo che è troppo poco per il tipo di mutazione che ho io. Per questo in moltissimi prescrivono il prefolic che ha un dosaggio 40 volte più alto. Non ho trovato nessuna testimonianza circa questo OMOMETIL perchè forse è un farmaco ancora poco conosciuto. Ultima cosa sto assumendo a scopo cautelativo l’Aspirinetta, e a 32 settimane passerò all’eparina.
Pensa che stia seguendo una buona terapia?

Gentile Cinzia,
in linea di massima ritengo che la terapia che sta effettuando possa andare bene.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo