Dolori al basso ventre all'altezza delle ovaie | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili Dottori, sono un marito preoccupato che spera in un Vostro aiuto. Già dalla prima settimana di gravidanza, mia moglie, accusava dolori al basso ventre all’altezza delle ovaie, dolore che si ripresenta ancora oggi (circa dieci settimane) tutti i giorni verso le ore 19:30; parlando con la ginecologa che ci segue, ci è stato detto della normalità della cosa in quanto l’utero è in espansione e comprime internamente. Dall’ecografia
fatta circa alla quinta settimana, sembra sia tutto regolare, ma malgrado mia moglie prenda il Buscopan fino a sei compresse al giorno, questi dolori
non passano; poi tutte le sere quando urina, ha delle fitte molto intense e
dopo aver mangiato anche poco, sempre la sera, si sente scoppiare. Non vorrei
che tutto questo fosse dovuto anche al fatto che in gioventù, portasse
pantaloni stretti che le hanno creato una sorta di doppia pancia. Concludo col dirVi che ha 27 anni ed è alla prima gravidanza. RingraziandoVi Cordialmente Vi Saluto.

Egregio signor Beppe,
la sintomatologia riferita da sua moglie, se i controlli ostetrici sono
negativi, va interpretata in relazione agli altri organi addominali, più o
meno compressi o interessati dall’evoluzione gravidica, ma pur sempre
autonomamente funzionanti e possibili oggetti di patologia concomitante: è
opportuno indagare l’apparato intestinale ed il sistema urinario prima di
“aggredirli” con dosi così massicce di antispastici (Buscopan), peraltro
senza neppure un effetto sintomatico. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo