Dalla ricaduta del doc si può guarire? - GravidanzaOnLine

Dalla ricaduta del doc si può guarire?

Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho 25 anni e sono alla 21 settimana di gravidanza. Ho già un
bellissimo bimbo di 4 anni, dolce e amorevole. Ma ahimè, dopo la sua nascita
esattamente dopo 3 mesi, ho avuto la depressione post parto evolutasi in un
anno con disturbi ossessivi compulsivi, con il dubbio patologico cioè farò
del male a mio figlio?cosi è incominciato i mio calvario le mie immense
sofferenze… sono sotto cura da un neurologo da 3 anni circa, le cose sono
migliorate fino al che a luglio sapendo di essere incinta ho interrotto il
trattamento e fino a 15 gg fa tutto bene. Ora invece è ricominciato tutto
daccapo, non riesco a vivere bene con mio figlio, quasi lo evito, e vorrei
sapere se io rappresento pericolo per lui, e se guarirò mai. Grazie infinite

Carissima signora, purtroppo mi pone una domanda a cui non posso risponderle. Non so la sua storia clinica, né la sua situazione. Fissi prima possibile un appuntamento con il neurologo che la ha avuta in cura in questi anni, per vedere con lui se c’è la possibilità di una copertura farmacologica compatibile con il suo stato di gravidanza che le permetta di vivere questi mesi di gestazione e quelli del post partum nella maniera più serena possibile. Dal disturbo ossessivo compulsivo si può guarire, non è una condanna a vita. Ma c’è bisogno di tempo, di farmaci e soprattutto, associati ai farmaci, di una psicoterapia condotta con un professionista di alta esperienza, che la aiuti a capire da dove viene questo disagio che si è scatenato con la maternità e che strumenti psicologici può trovare per combatterlo.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo