Anonimo

chiede:

Buongiorno, ho ritirato oggi il referto della curva glicemica e insulinemica con 75 g di glucosio. La ginecologa mi ha diagnosticato da poco pcos e mi ha prescritto la curva (sono 2 anni e mezzo che attendo di rimanere incinta, ma nonostante stimolazioni ormonali non è mai successa, a parte una biochimica post-iperstimolazione). Per adesso prendo chirofol da 1 mese, e vorrei chiederle un parere sui risultati dell’esame: curva glicemica base 87 30′ 138 60′ 100 90′ 76 120′ 88 curva insulinemica base 5,22 30′ 36,23 60′ 36,33 90′ 19,03 120′ 28,04 150′ 33,46 180′ 19,27 Infine, non so se è rilevante, ho avuto una ipoglicemia (sudore, debolezza, ronzio alle orecchie) dopo mezz’ora (quindi a 210′) dall’ultimo prelievo. Moltissime grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Frieda, la resistenza all’insulina può verificarsi in numerose condizioni, e per una diagnostica precisa richiede alcuni test che però non si effettuano di routine.
Nel suo caso l’indice
H.O.M.A. Homeostatis Model Assesment Che valuta in maniera semplice la resistenza all’insulina, è normale.
Anche i valori insulinemici dopo carico risultano sostanzialmente regolari. A livello indicativo includo i parametri di riferimento normali.

Valori Normali:
basale 5 – 25 micr.UI/ml;
dopo 30 min. 41 – 125 micr.UI/ml;
dopo 60 min. 20 – 120 micr.UI/ml;
dopo 90 min. 20 – 90 micr.UI/ml;
dopo 120 min. 18 – 56 micr.UI/ml.

Direi quindi che nel suo caso non è presente una insulino resistenza obiettivabile.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo