Con l'isteroscopia si vede la completa pervietà delle tube? | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno, sono Mirella, nel giugno del 2003 ho subito un raschiamento
per aborto interno alla 10+5 settimana di gestazione, successivamente
a
fine luglio del 2003 ho dovuto subire un ulteriore raschiamento per metraggia.
I successivi controlli sia ecografici che visite erano tutte nella norma.
A fine maggio di quest’anno preciso che le ultime mestruazioni erano dl
11/05/04,
dopo un dolore fortissimo sul lato sinistro dell’addome mi sono recato
all’Ospedale
della mia città e con sorpresa ho scoperto di essere in dolce attesa, ma
purtroppo dopo alcuni accertamenti a causa dei dolori che avevo hanno scoperto
che era una gravidanza tubarica sinistra, che fortunatamente si è risolta
spontaneamente senza alcun intervento.
Alla visita di controllo il mio ginecologo mi ha prescritto di effettuare
una
isteroscopia diagnostica. Prima di essa ho effettuato un ecografia transvaginale
dopo si vedeva che nella tuba sinistra si notava la cicatrizzazione della
gravidanza extra.
Oggi 07/07/04 ho effettuato ambulatorialmente l’isteroscopia diagnostica
con
i seguenti risultati: Canale cervicale: indenne; Cavità uterina: normale; Endometrio: secretivo; Orifizi tubarici: DX visibile angolato, SX visibile angolato; Biopsia endometriale: discreto.
Ora il mio ginecologo mi ha rassicurata dicendo che è tutto nella norma,
ed è tutto a posto, io gli ho chiesto in merito alla pervietà delle tube
e ho chiesto se devo fare anche l’isterosalpingografia, lui mi ha risposto
che ha già visto la pervietà delle tube che sono normali, e che posso
ricercare
un’altra gravidanza.
Ora Vi chiedo gentilmente, è possibile capire con l’isteroscopia la completa
pervietà delle tube oppure per avere più sicurezza è meglio che mi sottoponga
anche ad isterosalpingografia, voglio fare tutto il possibile per non
andare
incontro ad un’altra eventuale gravidanza ectopica o abortiva.
Porgo i miei cordiali saluti

Gentile signora Mirella, può darsi che il suo ginecologo abbia ragione,
ma il buonsenso indica come indispensabile un’isterosalpingografia per accertare
la pervietà tubarica. Auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo