Come posso dirlo ai miei genitori???

Anonimo

chiede:

Salve, mi chiamo Claudia e ho compiuto da poco 19 anni. Sono fidanzata da un anno, la mia relazione più lunga e più importante. E’ successo un mese fa che ci si è rotto il preservativo e non ce ne siamo accorti subito purtroppo. Quando dovevano arrivarmi le mestruazioni, non sono arrivate e il test di gravidanza ha confermato che aspetto un bambino. Siamo entrambi giovani e ammetto che abbiamo pensato ad abortire (io ho appena cominciato a lavorare e lui ha l’ultimo anno di scuola) però io non ce la faccio, sogno di diventare mamma da quando ero piccola piccola, sono sempre stata contro a queste cose perché non le ritengo giuste. Il problema è dirlo ai miei genitori…loro si sono sposati molto giovani perché poco dopo essersi conosciuti mia mamma è rimasta incinta e per questo ogni tanto penso che mi capirebbero anche se sarebbe una delusione, ma altre volte ho veramente tanta paura anche perché soprattutto mia mamma è una donna autoritaria e non so come potrà reagire. Mi può dare qualche consiglio?

Gentile Claudia, credo che sia molto maturo da parte sua affrontare in questo modo una gravidanza inaspettata nonostante la sua giovane età. Comprendo bene la preoccupazione nel comunicarlo alla sua famiglia, la paura di deluderli e l’incognita della reazione. Credo però che sua madre, avendo vissuto una situazione simile alla sua, dopo il primo momento in cui potrà essere sorpresa e preoccupata, potrà comprendere a fondo come si sente e quello che lei sta vivendo.
Non abbia paura a parlarle a cuore aperto, dicendole tutto quello che prova, dalla gioia alla preoccupazione, condividendo con lei i suoi timori e mostrando chiaramente le sue convinzioni. Può confrontarsi con lei chiedendole come reagì alla scoperta di aspettare un bambino e quali furono all’epoca le sue paure, i suoi dubbi, le sue gioie. Chieda ai suoi genitori supporto e sostegno in questo momento così importante, mostrando quanto la loro figlia sia oggi una donna con tanta forza e determinazione ma anche bisognosa della loro presenza amorevole.

Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo