Anonimo

chiede:

Carissimo dottore Navazio, ho trovato il suo sito in rete e ho pensato di scriverle nella speranza che possa gentilmente rispondermi. Sono Asia, ho 24 anni e sempre stata regolare con il ciclo, premetto che ho avuto sempre sbalzi di peso tra diete che pur essendo state drastiche mi hanno dato risultati soddisfacenti e non mi hanno dato mai nessun tipo di problema, forse perche sempre destinate a fallire dopo 2 mesi. Dal 29 aprile 2013 ho iniziato una vera e propria dieta, questa volta ricca di alimenti necessari per il fabbisogno giornaliero (fatta però sempre da me) che da 74 kg sono arrivata a pesare oggi 27 gennaio 2013 56 kg (sono alta 1.61). Facendo questa dieta ho notato il cambiamento, praticamente il 2 settembre ho avuto il mio ultimo ciclo e sono arrivata oggi dopo 4 mesi con un ciclo completamente scomparso. Poi l’11 novembre sono stata dal mio ginecologo e mi ha detto che non c’era proprio stata l’ovulazione come se il mio ovaio sinistro si fosse addormentato, mi ha dato allora una serie di analisi che ho fatto e da li non ha riscontrato nessun tipo di problema. Mi ha dato così la cura che prevedeva di prendere per sei mesi una compressa di chirofol 250 (integratore alimentare) e mi ha detto che non appena mi sarebbero venute avrei dovuto prendere dopo 15 giorni dal primo ciclo farlutal per 10 giorni. Il 25 novembre ho iniziato la cura ma niente, nemmeno una macchia e non ho potuto quindi iniziare la cura con farlutal. Arrivata al 7 gennaio l’ho richiamato, così mi ha dato la siringa di prontogest che ho fatto subito l’8 gennaio, sono passati 15 giorni senza nessun risultato, il 22 gennaio ne ho fatta un’altra, adesso dovrò solo aspettare… Quello che le volevo domandare secondo lei è dovuto da questa dieta??? Tutti mi dicono che è probabile che sia questo il motivo, e che devo aspettare, affinché il mio organismo raggiunge il suo equilibrio, ma secondo lei quanto tempo ci vuole affinché il mio organismo si svegli? Premetto che faccio un lavoro sedentario, secondo lei un po’ di attività sportiva mi potrebbe aiutare? Nel frattempo dovrò continuare con chirofol? E inerente alla siringa di prontogest mi chiedo come mai nemmeno con due abbia fatto effetto??? E/o quanti giorni passano affinché possa fare effetto? Esisterebbe qualche altro rimedio secondo la sua professionalità? Mi scuso per il disturbo e la ringrazio in anticipo. Cordiali saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Asia,
la somministrazione di progesterone può indurre una pseudomestruazione solo se i tessuti interessati (in questo caso la mucosa uterina) sono stati “preparati” dagli estrogeni. Nel suo caso, indipendentemente dal calo ponderale, ma in maniera correlata allo “stress” con cui ha vissuto il cambiamento corporeo, la produzione di tali ormoni è “crollata” con relativa assenza di ovulazione e di flussi mestruali. È opportuno rivalutare il suo assetto tiroideo e gonadico con dosaggi sul sangue e rilievi ecografici seriati, prima di decidere eventuali terapie di stimolo ovarico o di sostituzione ormonale. L’assunzione di Chirofol è prevista per almeno sei mesi in caso di difficoltà ovulatoria dovuta a micropolicistosi ovarica. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo