Anonimo

chiede:

Buonasera, sono Cinzia da Roma e ho 51 anni. La mia domanda riguarda un problema che si è venuto a creare (presumo, dopo una terapia, che prevedeva soltanto 2 punture di “Kenacort 40 mg/ml) alla quale è seguito un ciclo mestruale molto anticipato e che si sta prolungando oltre i tempi da me previsti. Ho fatto regolari visite ginecologiche (l’ultima 3 mesi fa) dove non ho riscontrato nessun particolare problema, a parte dei piccoli fibromi che so di avere da diverso tempo e non rilevanti. Vorrei sapere se posso attribuire questo problema all’ assunzione del farmaco, o ad una menopausa imminente… La ringrazio dell’attenzione e spero di ricevere al più presto una chiarificazione in merito.
Cordiali Saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Cinzia, a 51 anni meglio parlare di perdite atipiche che di mestruazioni. Pertanto le consiglio di praticare al più presto una isteroscopia, in grado di chiarire il quadro clinico e, al limite, di porre una sicura diagnosi istologica. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo