Una candida trascurata può portare all'infertilità? - GravidanzaOnLine

“Ho la candida da anni: potrei essere diventata sterile?”

Anonimo

chiede:

Salve, vorrei porvi una domanda che mi assilla e non mi fa stare tranquilla. Sono una ragazza di 22 anni e da qualche mese ho scoperto attraverso un tampone vaginale di avere la candida glabrata: ho provato di tutto, mille ovuli e medicine orali ma nulla, sembra anzi sia aumentata. Cosa dovrei fare? Esiste una cura efficace? Inoltre mi sono resa conto che, analizzando gli anni precedenti, io ho sempre avuto frequenti episodi di candida e credo di averla già da tempo ma, data la mia non conoscenza in materia, credevo fossero perdite normali della donna. Ora la mia domanda è: posso essere sterile data la trascuratezza dell’infezione? E quali test posso effettuare per verificare se lo sono o meno? Vi ringrazio anticipatamente per la disponibilità.

Cara signora, la candida è presente nell’intestino e colonizza la vagina quando c’è un’alterazione della flora vaginale e intestinale. Ci sono diverse terapie che si possono fare mirate a riequilibrare la flora intestinale e vaginale, rinforzando il microbiota intestinale. In genere non ci sono problemi cronici di infertilità e comunque non esistono esami specifici per verificare la fertilità residua in seguito a infezioni. Se un domani non dovesse riuscire a rimanere in gravidanza dopo 6-12 mesi di tentativi, inizierà a indagare.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie