Assenza del partner: meglio durante o dopo la gravidanza? - GravidanzaOnLine

Assenza del partner: meglio durante o dopo la gravidanza?

Anonimo

chiede:

Gent.le Dott.ssa, le scrivo per conoscere cortesemente un suo parere in merito alla nostra situazione. Mia moglie (40 anni) a seguito di ciclo di PMA (FIVET) è finalmente rimasta per la prima volta incinta e probabilmente anche di gemelli (visti i valori delle Beta HCG) e si trova alla 7^ settimana. La conferma dell’eventuale parto gemellare la avremo a seguito di ecografia agli inizi di gennaio. Il mio stress ansioso, che tengo dentro di me, deriva dal fatto che per la mia professione di militare, probabilmente, entro il 2013 sarò costretto a partire per una missione di 4/6 mesi in Afghanistan. Considerato che sarà molto difficile evitare la partenza e considerato che tra i miei colleghi c’è un menefreghismo e scarsa solidarietà a trovare sostituti (avrei eventualmente la possibilità di anticipare o procrastinare di qualche mese la partenza, considerata la data di probabile nascita: inizi di agosto), mi chiedo, quale sarebbe praticamente e psicologicamente il male minore per mia moglie (stare lontano durante la gravidanza o dopo poco tempo il parto…). Comunque mia moglie avrebbe il supporto della sua mamma durante i mesi di gravidanza. Ringrazio vivamente per attenzione.

Salve,
la preoccupazione che sta sperimentando è decisamente comprensibile; doversi assentare in un momento così delicato creerebbe timori a chiunque nella sua situazione. Per questo mi sento di suggerirle di partire durante la gravidanza di sua moglie, è vero che è un momento delicato, ma sua moglie potrebbe giovare della presenza della mamma. Dopo il parto invece, a maggior ragione se gemellare, è proprio importante che siano presenti entrambi i genitori, sia per imparare a gestire i piccoli, che per cominciare a familiarizzare con il ruolo di genitori e con gli inevitabili cambiamenti, pratici e psicologici. In più sua moglie potrebbe aver bisogno di supporto in seguito al parto, per scongiurare una possibile depressione post partum.

I migliori auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo