Anticorpi antitireoglobulina, LAC e aborti: c’è relazione? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno,
volevo chiedere un parere in quanto nonostante una gravidanza portata
regolarmente a termine nel feb 07 (pur avendo avuto ad inizio gravidanza 1
ematoma all’utero), a dic 07 e marzo 08 ho avuto 2 aborti spontanei
rispettivamente alla 7 e quasi 9 settimana di gestazione. Nel primo caso
era un uovo bianco, nel 2° si vedeva un piccolo puntino ma non conforme per
dimensioni alla settimana gestazionale.
Successivamente ho effettuato alcune indagini e gli unici 2 valori non
nella norma sono stati gli anticorpi antitireoglobulina, il cui valore di
riferimento è fino a 115 ed io avevo 416 e l.a.c. il cui valore di rif era
fino a 1.2 ed io avevo 1.3.
Le restanti analisi erano tutte regolari…
Volevo chiedere, tenendo conto degli unici 2 valori non nella norma,
secondo voi è opportuno intraprendere una terapia prima di iniziare una
nuova gravidanza o non c’è nessuna relazione tra gli anticorpi
antitireoglobulina, l.a.c. e i 2 aborti avuti?
Io e mio marito vorremo riprovare a fine mese ad avere un altro bimbo.
Bastano gli esami fatti o dobbiamo farne altri (abbiamo anche già
consultato un andrologo che ci ha dato l’ok da parte di mio marito)?
Grazie infinite a chi vorrà rispondermi.
Distinti saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora,
gli anticorpi antitireoglobulina, pur potendo testimoniare una
sensibilizzazione del suo organismo verso il contenuto tiroideo, non
costituiscono rischio per il feto, protetto dalla integrità dei propri
follicoli tiroidei. Il valore del LAC, ai limiti superiori della normalità,
merita, invece, qualche attenzione in più, dato che può essere implicato
talvolta nelle abortività ripetute. Il suo caso, però, non ricade in
quest’ultima ipotesi, visto che la prima interruzione di gravidanza si è
verificata per una “mancanza” vera e propria dell’embrione. Ritengo che,
effettuato per scrupolo un nuovo controllo del LAC, possa intraprendere
senza alcun patema d’animo una nuova gravidanza. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo