Ansia - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.le dott.ssa,
gradirei una sua risposta in merito a quanto sotto:
sono una ragazza di 32 anni che sta cercando
una gravidanza da circa 1.5.
Il problema che, credo, impedisca al momento
la realizzazione di questo mio desiderio è
una sorta di blocco psicologico.
Ho avuto il lutto di una persona cara
pochi anni fa dalla quale credo di non
essermi ripresa del tutto. Lo scorso anno
è stato molto difficile…. e faticoso …
trasloco… uno shock emotivo ecc…
Soffro di ansia e attacchi di panico.
Inoltre da qualche tempo, non provo
“orgasmo”, durante i rapporti intimi.
Sicuramente, mi dirà che una diagnosi
già l’ho fatta io sola…..
ma le domando comunque… è possibile
che questa situazione impedisca una gravidanza?

Cara lettrice ingenua,
Lei sa bene che non è l’orgasmo femminile a produrre o meno una gravidanza,
ma sta in tutti i modi cercando una spiegazione, una causa, che possa
aiutarla a gestire meglio il suo stato ansioso. Conoscendo la causa infatti,
si può fare qualcosa per cambiare la realtà; non conoscendola… Non si sa
con chi prendersela, giusto?
Quello che le consiglio è di non prendersela con nessuno e di pensare che
una diagnosi di infertilità richiede due anni di tentativi. Lei ha ancora 7
mesi di tempo in cui può stare assolutamente tranquilla.
Mi preoccuperei invece di più dei suoi attacchi di panico e della sua
anorgasmia: porre rimedio a questi problemi è per il momento molto più
importante!
Salve.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo