Adottare Figlio di una relazione extraconiugale - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ciao, ho quasi 35 anni e cerco un bambino da 10 anni. Ho fatto prove e esami di ogni tipo, iui, Fivet, icsi… con la icsi l’embrione ha attecchito due volte, ma poi l’ho perso dopo pochissimo. Ho scoperto per caso che mio marito ha avuto una relazione con una ragazza e lei è rimasta incinta, so che mio marito non ha intenzione di stare con lei e vorrei proporgli di prendere noi il bambino appena nato e crescerlo come nostro, ma non so a livello legale come fare, so che lei è Ucraina/Croata o di qualche paese di quelli…. Vorrei un consiglio grazie

Cara A., non so darle un consiglio a livello legale, per questo dovrebbe contattare un avvocato esperto in adozioni. Capisco il desiderio profondo che ha di diventare mamma (assolutamente comprensibile), soprattutto dopo il lungo calvario che ha passato tra indagini e trattamenti di fecondazione assistita, la invito però a riflettere sulla proposta che vorrebbe fare a suo marito. Prima di prendere una decisione così importante e profonda, sarebbe molto saggio che lei e suo marito chiariste i motivi che l’hanno spinto a tradirla, i vissuti che ha verso questo bambino concepito con una donna con cui non vuole stare, e cosa ne pensa lui di questa vicenda? Vuole crescere quel figlio? Lo vuole crescere con lei? Dalla sua mail non traspare nessun sentimento circa la sua reazione a questo tradimento, nè riguardo alla situazione “impegnativa” che si verrebbe a creare. Le dico questo perchè credo sia importante per lei, al fine di prendere una decisione saggia e ponderata, elaborare i vissuti riguardo al tradimento e alla possibilità di adottare questo bambino, che al momento sembrano coperti dal desiderio di diventare mamma che con questa scoperta sarebbe potenzialmente realizzabile. Non in ultimo non è chiaro cosa voglia fare la mamma del bambino, se è disposta, a lasciare il figlio al padre. Quello che mi sento di consigliarle in conclusione è di riflettere con molta calma su questa scelta che cambierebbe totalmente la sua vita, quella di suo marito e quella di quel bambino, e non sappiamo, al momento se questo cambiamento sarebbe in meglio o in peggio. I migliori auguri per una scelta saggia.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Psicologo