Farmaci in gravidanza e allattamento

Farmaci in gravidanza e allattamento

Anche se in linea di massima l’assunzione di farmaci durante la gravidanza è sconsigliata, in alcuni casi si rivela invece necessario intraprendere terapie farmacologiche durante la gestazione  o l’allattamento, per preservare la salute della mamma e del feto.

Può dipendere ad esempio dalla presenza di malattie croniche per cui la donna è già in trattamento, oppure da patologie che insorgono durante la gravidanza o anche dopo il parto.

Il medico valuta, caso per caso, il rapporto tra benefici e rischi dell’assunzione di farmaci, e prescrive di conseguenza la terapia più efficace. Alcuni farmaci si possono assumere ad esempio, in caso di necessità, anche durante la gravidanza e l’allattamento senza il rischio di incorrere in particolari complicazioni, mentre per altri è necessaria un’attenta valutazione di costi e benefici.