NAS, non usate Ozopulmin!

NAS, non usate Ozopulmin!

Controllate e non usate Ozopulmin, un farmaco in supposte per la tosse, usato soprattutto per i bambini ma anche per gli adulti.

È l’appello che arriva dal vicecomandante dei Nas, Antonio Diomeda, durante la conferenza stampa sull’operazione che ha portato all’arresto di tre dirigenti della casa farmaceutica Geymonat per avere messo in commercio tre lotti, pari a 35 mila confezioni, di questo prodotto con un principio attivo falso ed inefficace.

Che non dovessimo usarlo lo sapevamo da anni ma che ora venga anche contraffatto un farmaco (è un farmaco??) di uso dubbio, se non controindicato COME TUTI I MUCOLITICI sotto i 2 anni (AIFA) o sotto i 4 (Francia), è paradossale.

Primo pensiero: è un farmaco che non si sarebbe mai dovuto dare in quanto di efficacia dubbia, solo documentati possibili effetti collaterali sotto i 2 anni (comunicazione della Agenzia del farmaco).

Secondo pensiero: in questa società di aumento dei controlli, di controlli di controllori e controllori dei controlli ne succedono sempre di più (in campo economico Parmalat e Monte dei Paschi), nel campo della salute vari scandali, dal Vioxx all’ozopulmin: MORALE?? NON DATE FARMACI AI BAMBINI!!!

Per la tosse??? Acqua e latte e miele, e piantatela con gli sciroppini di saliva di lumaca e di sostanze di efficacia dubbia.

=> Tosse secca o grassa, come curarla

Efficacia dubbia che poi rischia di trasformarsi in danno. Vedremo poi quanto sono dannosi, perchè certe notizie servono… per fare notizia nei blog!