Farmaci pericolosi in gravidanza: il primo trimestre

Farmaci pericolosi in gravidanza: il primo trimestre

Alcuni farmaci possono rivelarsi pericolosi se assunti nel primo trimestre di gravidanza. Scopriamo insieme quali sono e cosa potrebbero comportare:

Alchilanti
(malformazioni multiple, focomelia)

Anticonvulsivanti
(malformazioni ossee e cardiache, cheilopalatoschisi)

Alcuni antistaminici
(malformazioni multiple, stenosi pilorica)

Acido acetilsalicilico, ad alte dosi
malformazioni di sistema nervoso centrale, intestino ed arti inferiori)

Chinacrina, Clorochina
(anomalie della colonna vertebrale, corioretinite)

Clomifene
(difetti del tubo neurale)

Cortisone
(labiopalatoschisi)

Cumarinici
(ipoplasia nasale, condrodistrofia calcificante)

Danazolo
(iperplasia surrenalica, pseudoermafroditismo)

Imiprammina
(focomelia)

Ipoglicemizzanti orali
(malformazioni multiple)

19-nor-derivati
(mascolinizzazione del feto femmina)

Progestinici
(anomalie multiple note come sindrome vacteril: vertebre, ano, cuore, trachea, esofago, reni, arti)

Trimetropim
(malformazioni multiple)

Vitamina D ad alte dosi
(stenosi aortica, malformazioni facciali e dentarie, ritardo mentale).

Scopri anche => Farmaci Pericolosi in Gravidanza: 2° e 3° Trimestre