#iocambio, la campagna (social) per i fasciatoi nei bagni degli uomini - GravidanzaOnLine

#iocambio, la campagna (social) per i fasciatoi nei bagni degli uomini

Chi l'ha detto che fuori casa i papà non cambiano i pannolini? La campagna #iocambio per avere i fasciatoi anche nei bagni degli uomini.

Papà di tutto il mondo (o quasi), unitevi. Dove? Sui social, si intende: parte dal web la campagna per il diritto degli uomini, e nello specifico dei papà, di cambiare il pannolino al proprio figlio anche fuori casa.

Ad oggi infatti nella maggior parte dei bagni pubblici i fasciatoi sono presenti nel bagno delle donne, raramente si trovano anche negli spazi comuni, mai in quelli degli uomini. E vai con gli stereotipi di genere, fa riflettere la campagna #iocambio: forse che noi ai nostri bimbi non possiamo cambiare il pannolino? Altroché se possiamo, dobbiamo e vogliamo, ribadiscono i papà che aderiscono all’iniziativa partita da Milano nelle scorse settimane e diffusa presto, via social, anche in altre città d’Italia. Spiegano i promotori dell’iniziativa partita dal blog Onalim – Milano al contrario sul loro sito:

La battaglia per i diritti e per l’inclusione può passare anche da un fasciatoio messo nel posto giusto. Siamo abituati a trovare i fasciatoi, quando ci sono, solo nei bagni delle donne, come se il cambio del pannolino riguardasse solo le mamme o come se in ogni famiglia ci fosse sempre una mamma. Ecco perché con Onalim abbiamo lanciato la campagna social #IoCambio per sensibilizzare sulla mancanza dei fasciatoi nei bagni degli uomini o nelle aree comuni dei bagni degli esercizi pubblici, per consentire a tutti i papà e alle famiglie arcobaleno di cambiare i loro bambini. Abbiamo invitato i papà a farsi una foto mentre cambiano il pannolino ai loro bambini, sia in posti dove il fasciatoio c’è, sia dove non c’è, e di postarla usando l’hashtag #iocambio. Oppure di inviarcela all’indirizzo [email protected]

Così sul blog e sulla pagina Facebook di Onalim arrivano fotografie di papà intenti a cambiare il pannolino ai propri figli, nella comodità di casa o su superfici “di fortuna”, rivendicando allo stesso tempo il diritto di poter adempiere al proprio dovere di padre a 360 gradi.

valencia-fasciatoi
Un bagno di Valencia con i fasciatoi nel bagno degli uomini. Foto: [email protected]

I papà con le loro immagini documentano anche alcune illustri eccezioni, con i fasciatoi posizionati negli spazi comuni dei bagni pubblici: delle vere rarità, per questo l’obiettivo della campagna è di sensibilizzare i gestori di locali e centri commerciali convincendoli a posizionare anche nei bagni degli uomini i fasciatoi per cambiare i bimbi, con quella che definiscono una vera e propria “battaglia di civiltà“.

Quello che ora più ci interessa – spiegano ancora gli ideatori di #iocambio in un post – è che nei prossimi mesi questi fasciatoi nelle aree accessibili agli uomini o a entrambi i genitori si moltiplichino. Quindi vi chiediamo di continuare a segnalarceli quando li vedete in giro. Oppure di farlo presente quando non lo trovate. Vuoi vedere che qualcuno semplicemente non ci aveva pensato?

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Categorie

  • Informazioni