I genitori influenzano i propri figli nelle scelte professionali fin dalla più tenera età, ma è corretto farlo? Secondo un sondaggio sviluppato da Joblist sull’impatto genitoriale sui figli, il 40% delle persone ha riferito di sentirsi sotto pressione nel seguire i consigli lavorativi dei propri genitori e 2 genitori su 3, invece, hanno affermato di sentirsi delusi dalle scelte perseguite dai propri figli non seguendo i consigli dati.

Questi risultati pongono le basi per instillare una malsana influenza sulla carriera futura dei figli ma, l’influenza genitoriale è un meccanismo spesso inconscio.

I genitori influenzano i figli nelle scelte professionali fin da piccoli. Giusto o sbagliato?

Ogni genitore vedendo il proprio bambino ha fantasticato, almeno una volta, sul suo futuro professionale. Immaginare il proprio figlio ricoprire una carica lavorativa importante e di prestigio rende orgogliosi. Da qui, il pensiero dei caregiver è quello di incentivare e influenzare le scelte del bimbo al fine di raggiungere determinati obiettivi di carriera in età adulta.

Ma mentre è divertente considerare le varie opzioni di carriera dei figli sin da piccoli, è essenziale essere consapevoli di quanta influenza i genitori e caregiver esercitano sui loro sogni.

I dati inerenti il sondaggio effettuato fotografano un’immagine netta sul comportamento degli intervistati che sono stati influenzati da piccoli dai propri genitori nel perseguire un percorso di vita lavorativo pre impostato:

  • 1 su 10 ha affermato che i propri genitori hanno iniziato a influenzare i loro percorsi di carriera quando avevano meno di 5 anni;
  • il 48% delle persone intervistate ha ritenuto che i propri genitori abbiano fortemente influenzato il loro percorso professionale;
  • il 40% si è sentito sotto pressione per seguire i consigli di carriera dei propri genitori.
Come reagisce il cervello dei genitori ai feedback (positivi e negativi) sui figli

Influenzare le scelte di carriera dei propri bambini è un gesto inconscio dei genitori

Spesso l’influenza genitoriale sulla carriera dei bambini arriva inconsciamente e inavvertitamente. Lo psicologo Daniele Clarke ha spiegato:

Dal momento che i genitori generalmente vivono con il bambino durante gli anni formativi, tendono a esercitare un’influenza relativamente forte sul modo in cui i loro figli prendono le decisioni di carriera.

Mentre la maggior parte dei genitori riferisce di avere poca o nessuna influenza sulla carriera dei propri figli, la ricerca mostra che i bambini hanno una percezione diversa affermando che i loro genitori hanno svolto un ruolo significativo nelle loro scelte professionali.

Influenzare i figli sin da piccoli può avere delle ripercussioni nel lungo periodo e portare i bimbi a scelte future che non sempre collimano con le proprie ambizioni e sogni professionali. Ciò può anche influire (negativamente) sul rapporto genitori-figli influenzando, in questo modo, la genitorialità che dovrebbe invece essere positiva per il bene del bambino.

Seguici anche su Google News!
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Categorie