Cos'è la sindrome della couvade negli uomini -GravidanzaOnLine

Se anche lui è “incinto”: la “sindrome della couvade” raccontata dagli uomini

Nausea, aumento di peso, insonnia, dolori lombari e crampi. Strano ma vero, anche alcuni futuri papà sperimentano tutti i sintomi (o quasi) della gravidanza: si chiama sindrome della couvade.

[…] Se vedete un branco di bambini – di cui uno con gli occhiali rosa – che si trascinano per Boulevard de Belleville con la schiena inarcata, le mani sui reni e i piedi a papera nell’atteggiamento dolorosamente appagato della donna incinta, non pensate che Belleville ingravidi i suoi giovani! No! Guardate piuttosto sul marciapiede di fronte. È me che imitano, quegli stronzetti. È me che prendono in giro. D’altronde è un dato di fatto, già dalle prime settimane della gravidanza di Julie, Benjamin Maulassène, (cioè io), il capro espiatorio dal cranio di ferro, era completamente fuori di sé. Vagava, lontano dalla sua prima persona, con la pancia in fuori, gli occhi lucidi e i piedi circonflessi come fosse lui incinta di sei mesi. [..] Julie rideva: una crisi di empatia, Benjamin? Ti si sta forse trasformando il cervello in purè, Benjamin? Incinto! Incinto, Maulassène.

Eccolo: il futuro papà sperimenta (quasi) tutti i sintomi della gravidanza, prende a camminare con la tipica andatura di chi ha un bambino in crescita nella pancia e, per non farsi mancare niente, giura di avere nausea alternata ad attacchi di appetito feroce.

Daniel Pennac ne fa della letteratura nel romanzo Signor Maulassène, in cui il protagonista, Benjamin, è alle prese con i sintomi psicosomatici dell’arrivo del suo primo figlio. Ma è anche psicologia, e scienza: si chiama “sindrome della couvade“, termine che indica la “covata”, l’innato istinto all’accudimento del cucciolo.

I sintomi della sindrome della couvade

La sindrome della couvade, o “gravidanza empatica“, è stata al centro di uno studio dell’Università di Waikato in Nuova Zelanda alcuni anni fa, che ha confermato la possibilità che anche gli uomini possano osservare alcuni sintomi della gravidanza della loro compagna, come manifestazione di vicinanza e empatia. Un ulteriore studio del Canadian family phisycian ha confermato che la gravidanza della donna impatta anche sulla psiche, e sul corpo, dell’uomo, manifestandosi con una varietà di sintomi psicosomatici.

Tra questi sintomi ci sono mal di testa, aumento di peso, bruciore di stomaco, nausea, disturbi del sonno, crampi addominali, aumento dello stimolo ad andare in bagno e dolori lombari. Tutte manifestazioni tipiche della gravidanza.

Cosa dicono gli uomini che ne hanno sofferto

Molti papà si confrontano sui forum per cercare spiegazioni alla condizione particolare in cui si trovano: chi fatica a credere di risentire degli stessi sintomi della propria compagna incinta, chi si interroga sul proprio stato di salute psicofisico. Ecco le esperienze di alcuni papà raccontate su Reddit:

  • Pensavo che questa sindrome della couvade fosse una sciocchezza, un fatto puramente psicologico. Quando ne sentivo parlare ridevo solo all’idea. Adesso che mia moglie è incinta del nostro primo figlio sono fermamente convinto che esista. Non ha un accidente di senso il perché succeda e sono abbastanza sconvolto per il fatto di provarne i sintomi, ma non posso negarla. Ecco cosa ho provato finora: deciso aumento di peso (10 kg), un’esplosione di acne (e non l’ho mai avuto in tutta la vita), aumento dello stress, bruciore di stomaco, calo del desiderio, nausea, naso tappato, e, questa settimana, sia io che mia moglie abbiamo fatto improvvisamente dei sogni molto brutti e strani. Ho fatto alcune ricerche e are che ci siano alcuni precisi cambiamenti ormonali negli uomini durante la gravidanza. Mi sta facendo impazzire.

uomo-incinto

  • Mia moglie sta avendo una gravidanza difficile per la nausea. La cosa strana è che succede anche a me. Ci sono giorni in cui provo un forte malessere e non riesco a tenere giù niente per tutta la mattina. Non mi sento malato, vomito e basta. Vomito moltissimo. Non so quale sia la causa. Forse sentire mia moglie rimettere tutto il tempo può essere un fattore scatenante. Forse i suoi cambiamenti ormonali stanno rilasciando qualche tipo di feromone che ha effetto su di me a livello biologico. Forse è tutto nella mia testa. Non ne ho idea. Perciò ho fatto un po’ di ricerche: gli studi a riguardo sono relativamente recenti e in più è un argomento difficile, perché gli uomini a quanto pare sono troppo imbarazzati per riportare i sintomi quando viene loro chiesto. Si stima una percentuale tra il 20 e l’80% di futuri padri che provano questi sintomi. Sfortunatamente non si conosce la causa certa. Quello che sappiamo è che nei futuri padri si verificano dei cambiamenti ormonali e che questo cambia la chimica del nostro cervello. Niente di paragonabile a quello che succede alle madri, ovviamente, ma è un fenomeno reale. Perciò se state sperimentando alcuni di questi sintomi non c’è niente di sbagliato in voi. Molta roba strana sta accadendo nel vostro cervello e vi sta incasinando. È normale e temporaneo.
  • La sindrome è reale, ragazzi. Mio marito ha avuto la nausea e ha messo su peso. È sempre stato magrolino e non è mai riuscito ad aumentare di peso nonostante ci provasse. Durante il servizio militare gli hanno prescritto una dieta assurda per cui doveva mangiare proteine su proteine e un sacco di extra calorie ma nemmeno questo aveva funzionato. Quando sono rimasta incinta scherzavamo dicendo che magari avrebbe messo su anche lui un po’ di peso e alla fine è aumentato di 7 kg. È pazzesco come la gravidanza abbia effetto su entrambi i genitori.
  • Sono aumentato di 13 kg. Adesso sto facendo una gara con mia figlia di sei mesi: voglio perdere 11 kg prima che lei ne prenda 11.
  • Io ho avuto bruciore di stomaco, avversione per alcuni cibi, naso che colava etc. Sì, è decisamente reale.

coppia-incinta

Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Categorie

  • Gravidanza