Utero bicorne: le complicanze in gravidanza? - GravidanzaOnLine

“Mia moglie incinta ha scoperto di avere l’utero bicorne: che rischi comporta?”

Anonimo

chiede:

Buongiorno. La mia compagna ha appena eseguito la seconda visita ginecologica da quando è rimasta incinta e dall’ecografia tutto sta procedendo secondo la norma.

A un certo punto, dell’ecografia, il ginecologo ha notato la probabile presenza di un utero bicorne. A quel punto ho chiesto se poteva essere un problema e lui mi ha prontamente rassicurato dicendomi che non comportava nessun problema e di stare tranquillo.

Come spesso succede in casi del genere sono andato a cercare su internet d ora non è che sono così poi tanto tranquillo, anzi. Sembra quasi che sia un problema abbastanza serio in gravidanza. Volevo capire se la tranquillità del ginecologo sia relativa a qualche motivo specifico, tipo che dall’ecografia a questo punto della gravidanza riesce già a vedere che non potrà comportare particolari problemi o altro.

Dovremmo magari chiedere ulteriori accertamenti o fidarci del ginecologo e andare avanti in tranquillità?

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno, l’utero bicorne ha la forma del cuore anziché della pera. È una situazione congenita, e ne esistono vari gradi, da quelli minimi, appena accennati, a quelli maggiori, in cui l’utero è quasi diviso a metà e ci sono due cavità ben distinte.

Ovviamente le problematiche connesse sono variabili in relazione al grado di malformazione dell’utero, e consistono in perdite di sangue nel primo trimestre, qualche percentuale in più del solito di aborto o parto prematuro.

Anche la posizione finale del bambino potrebbe non essere quella giusta, ovvero a testina in giù. Non è generalmente consigliabile correggere chirurgicamente questo tipo di utero e, soprattutto, non è possibile in gravidanza fare alcunchè di utile. Fortunatamente, le complicazioni che ho appena citato sono piuttosto rare.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Rating: 5.0/5. Su un totale di 1 voto.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie