Uno dei 2 feti é più piccolo dell'altro e meno attivo…

Anonimo

chiede:

Mia moglie ha effettuato il “bitest” (premetto che siamo in attesa di 2 gemelli con placenta unica ed alla 11° settimana 1° gravidanza e mia moglie ha 31 anni), ed é apparso che uno dei 2 feti é più piccolo dell’altro e meno attivo, il secondo presenta uno inspessimento transulcenza nucale di quasi il doppio del normale. Il nostro ginecologo ci ha consigliato di effettuare una ” villocentesi “, premettendo che però allo stato attuale e dal tipo di gravidanza, ci é stato detto che abbiamo scarse possibilità di salvare entrambe i bimbi, dobbiamo sperare in almeno uno dei 2 la massimo!!
La domanda é, la villocentesi determina problemi di tipo celebrale (sindrome di down), ma quell’inspessimento abnorme che cosa comporterà, quali rischi stiamo correndo?
Grazie

La villocentesi é in grado di fornire notizie sui cromosomi fetali e quindi di escludere anomalie cromosomiche, come per esempio la sindrome di Down o altre.
Un aumento del valore della transulcenza può verificarsi oltre che in feti con anomalie cromosomiche, anche in presenza di sindromi, o cardiopatie.
In alcuni casi un aumento di TN è associabile anche a feti sani, così come piccole differenze biometriche fra gemelli può rappresentare varianza normale.
In caso di gravidanze monocoriali però esiste il rischio della cosidetta “Twin to Twin” trasfusione. In altre parole, per lo sviluppo di collegamenti (anastomosi) artero – venose patologiche (situate in profondità, nella placenta) il sangue viene “pompato” da un gemello (detto donatore) all’altro gemello (ricevente). Il ricevente tenderà ad essere pletorico, con versamenti (scompenso cardiaco), mentre il donatore tenderà ad essere più piccolo. Una situazione di questo genere, ovviamente mette a rischio la vita di tutte e due i gemelli, con la conseguenza che in tale evenienza, è possibile tentare di salvare un solo gemello. Quello che Le ho prospettato é la situazione peggiore, e non é assolutamente detto che debba verificarsi. A volte si tratta solo di falsi allarmi. Ovviamente la gravidanza dovrà essere intesa sotto stretto controllo medico.
Un saluto e se vuoLe mi tenga informato.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo