Un ritardo di crescita può essere indice di gravi malformazioni? - GravidanzaOnLine

Un ritardo di crescita può essere indice di gravi malformazioni?

Anonimo

chiede:

Buon pomeriggio, scrivo sperando di tranquillizzarmi in attesa di sentire la risposta del mio ginecologo. Lunedì a 30+5 ho effettuato l’ecografia del terzo trimestre e inizialmente la dottoressa che l’ha effettuata sosteneva che il bimbo fosse piccolo. Alla fine della visita invece ha detto che rientra nei limiti di norma ma io ormai ero già nel panico e ad essere sincera lo sono tutt’ora perchè in rete vedo svariate tabelle e in base ad alcune le misure sono effettivamente più piccole rispetto alle settimane. Questi i dati relativi all’ecografia: BPD 76.7 mm, CC 275.4 mm, CA 248.9 mm, LF 58.3 mm, peso fetale 1467 gr, liquido amniotico regolare, placenta regolare anteriore, attività cardiaca presente. Io sono alta 167 e prima della gravidanza pesavo circa 55kg ora peso circa 67 kg, il mio compagno è alto 180 e pesa circa 70kg. Sono preoccupata perchè ho letto che un ritardo di crescita può essere sintomo di gravi malformazioni. Grazie in anticipo

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora,La invito se vuole a leggere su Gol la mia monografia riguardante la biometria fetale. Ricapitolando un solo esame non è sufficiente per poter stabilire la crescita di un bambino. Prima di tutto occorre essere sicuri che la gravidanza sia iniziata nei tempi prestabiliti, anche se teorici, e questo si ottiene mediante una ecografia precoce. Successivamente si valuterà la modalità di crescita. In ogni caso i segni precoci di un eventuale insufficienza placentare e relativo ritardo di crescita, sono di pertinenza dell’ecografia di secondo livello e non di quella eseguita come epilogo di una visita.
Se ha dei dubbi dovrebbe eseguire quindi un’ecografia di secondo livello.
Il ritardo di crescita è una cosa, le malformazioni un’altra, anche se una anomalia cromosomica o una sindrome possono essere associate ad un feto più piccolo. In questo caso però in genere, sono presenti anche altri segni anatomici.
Il ritardo di crescita va ovviamente identificato in quanto se trascurato, alla lunga, può risultare estremamente pericoloso… però concettualmente non causa malformazioni nel senso stretto del termine. Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo