Ipotiroidismo e concepimento: qual è la correlazione? - GravidanzaOnLine

Laura

chiede:

Salve, le scrivo per avere un’informazione. Io e il mio compagno stiamo cercando una gravidanza e, nell’effettuare degli esami pre-concezionali, mi hanno trovato un problema alla tiroide. Il valore tsh è un po’ altino (5,144uUl/ml): mi hanno detto che questo valore deve essere abbassato a 1-2 massimo e, per questo, il medico di base mi ha prescritto eutirox 25. La prolattina era fuori di poco risultato normale (<29 il mio risultato 32.6…). Per ora ho fatto solo questi accertamenti. Secondo lei in quanto tempo riuscirò ad abbassare il tsh? Questa cosa ha influenze sul concepimento? Riuscirò ad avere una gravidanza ?
La ringrazio anticipatamente per la sua risposta.

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Il TSH alto rivela che la tiroide funziona poco: si tratta quindi, nel suo caso, di ipotiroidismo lieve. La cura, da fare sempre magari aggiustando il dosaggio una o due volte all’anno, nel giro di pochi giorni abbasserà il livello del TSH.
A quel punto potrà tranquillamente cercare una gravidanza, ancora continuando la terapia con l’Eutirox e, controllando, insieme ai periodici esami della gravidanza, anche la funzione tiroidea. Di solito durante la gestazione è necessario aumentare leggermente il dosaggio del farmaco. Queste terapie non sono pericolose per il nascituro. Auguri!

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo