Transaminasi alte dovute a un eccesso di ferro? - GravidanzaOnLine

Transaminasi alte dovute a un eccesso di ferro?

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono alla ventesima settimana di gravidanza. Le mie ultime analisi hanno evidenziato una alterazione delle transaminasi (got 45 e gpt 88) che in precedenza non si erano mai notate. Negli ultimi venti giorni, purtroppo, senza avvisare il mio ginecologo, ho preso di mia iniziativa una compressa al giorno di FERROGRAD, supponendo non bastasse il multivitaminico che quest’ultimo mi aveva consigliato a colmare un mia carenza di ferro. inoltre io prendo da due mesi l’ASPIRINETTA come anti-coagulante.
Il mio ginecologo non mi ha rimproverata e subito mi ha prescritto due compresse di SAMYR 200 e mi ha detto di rifare gli esami fra 15 gg.
Secondo lei l’eccesso di ferro può essere causa di tutto ciò e inoltre si possono abbassare i valori con questa cura? Ci sono pericoli per il bambino?
La prego mi dia buone notizie. Grazie infinite

Redazione

Redazione

risponde:

Cara Rossella, il ferrograd, a meno di intolleranze individuali, non dovrebbe causare rialzo delle transaminasi.
Non vedo motivi di preoccupazione. Esegua però un controllo delle transaminasi ogni mese, ed una ecografia addome superiore.
Controlli anche i flussi nelle arterie uterine.
Da valutare, ma solo per eccesso di zelo, la opportunità di eseguire ulteriori indagini epatiche ematochimiche.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo