Tiroidite di Hascimoto - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono sposata da sei anni, ho 35 anni e da 2 anni ho
scoperto di avere la tiroidite di Hascimoto. Prendo l’eutirox da 50mg tutte
le mattine sotto controllo medico. Adesso le dico le cure che ho fatto: kavans
1 cp al giorno, bromeda 1 cp al giorno, etinilestradiolo 10
microgrammi, dufaston, serofene e adesso sto prendendo femibion 1 gravidanza
e punture di gonasi hp 2 in 1. Sono stata a monitorare l’ovulazione e mi ha
detto il ginecologo che ho un follicolo di 24 mm sembra che è tutto nella norma.
Vorrei sapere se la tiroidite di Hashimoto può essere la causa che io non
rimanga incinta. Nell’attesa della sua risposta, le porgo i miei più
cordiali saluti. Grazie.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora,
premesso che una stimolazione gonadica controllata va eseguita secondo
protocolli consolidati, l’equilibrio tiroideo è presupposto fondamentale per
la buona riuscita dell’induzione farmacologica dell’ovulazione, per cui si
affidi alle cure degli specialisti che la stanno curando dal punto di vista
sia endocrino che ginecologico. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo