Terzo figlio: c'è possibilità di concepire gemelli? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buonasera dott., ho 34 anni e due figli di 8 e 5 anni; stavo pensando ad un terzo figlio ma ho un dubbio: con la mia seconda figlia, alla prima eco a 8 settimane, rilevarono la presenza di due camere gestazionali; una delle due senza battito e la gravidanza è proseguita e conclusa singola. C’è la possibilità di concepire ancora gemelli? Ho un solo caso di una trisavola che ebbe una coppia di gemelle e nella famiglia di mio marito ci sono alcuni casi (ma credo che per la familiarità si debba guardare la famiglia della donna giusto?). Assumendo da anni contraccettivi (attualmente il nuvaring), è più facile concepire? Si verificano più spesso casi gemellari? Se interrompo il contraccettivo posso subito fare un tentativo o devo aspettare almeno un ciclo naturale? Scusi per le tante domande, ma sono decisioni molto importanti e vanno valutate con cura. Grazie anticipatamente.

Redazione

Redazione

risponde:

Se si fa una ricerca, in qualsiasi famiglia si trova qualche caso di gemelli, quindi il dato è poco significativo. Poi c’è sempre il caso e, anche se lei avesse per assurdo una possibilità su due di avere i gemelli, comunque non potrebbe contarci al 100%, né di averli né di non averli. Quindi non mi spiego come questo aspetto possa pregiudicare la sua scelta se avere o no una terza gravidanza. L’uso di contraccettivi estroprogestinici non influisce sulla prevalenza delle gravidanze gemellari, né sulla fertilità. In genere suggeriamo un’attesa di un paio di mesi dalla sospensione della pillola (ma per il nuvaring è lo stesso) per provare una gravidanza e l’assunzione di acido folico 400mcg al dì a partire da un mese prima di concepire. Di più non è necessario. Sposti tutta la sua attenzione sul desiderio o meno di una terza gravidanza, mettendo in conto una possibilità circa su 64 di avere i gemelli, che rappresenta più o meno la percentuale media. Tutto il resto è ininfluente. Cordiali saluti,

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie