Spotting e concepimento - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentili Dottori,
ho 38 anni appena compiuti. Dopo un’esperienza di MEF alla 40° settimana
(Giungo 2004), a distanza di 1 anno io e mio marito stiamo tentando un
altra gravidanza. Il primi cicli sono stati subito regolari e con perdite
ematiche normali. Da Febbraio 2005 sono comparsi episodi di spotting
all’incirca al 12°/13° giorno del ciclo (ogni mese). A Maggio ho
effettuato, su indicazione della ginecologa, un’ecografia transvaginale
che riscontrava uno “sfaldamento” del tessuto endometriale giudicato
normale dal medico che ha effettuato l’ecografia. Mi è stato detto che se
si fosse ripetuto lo spotting si sarebbe potuto fare un indagine più
approfondita per scongiurare la presenza di piccoli polipetti:
eventualità che tuttavia il medico si sentiva già di escludere alla luce
di quanto visto dall’ecografia. Ho mostrato gli esiti alla mia ginecologa
che mi ha detto che questo spotting potrebbe essere legato
all’ovulazione. Dato che sto tentando un’altra gravidanza, mi ha
prescritto una cura di Acido Folico (Folina) e Aspirinetta (a causa della
mia precedente esperienza di MEF).
Sto tuttora, a distanza di 3 mesi, assumendo la Folina ma ho dovuto
interrompere l’Aspirinetta per problemi di stomaco (anche se l’assumevo a
stomaco pieno). Potrei avere compromesso il processo di concepimento?
Escludendo patologie relative allo spotting, potrò rimanere incinta? Ogni
qual volta compaiono queste perdite al 12° giorno significa già che non
sono incinta?
Mi scuso per la lunghezza della mia domanda e ringrazio fin d’ora per
l’attenzione.

Gentile Monica,
se vi sono dei dubbi sull’integrità dell’endometrio esiste un’indagine di
una semplicità estrema che è l’isteroscopia. Si esegue in ambulatorio e
fornisce molte informazioni utili sulla cavità dell’utero. Se poi sta
provando da appena qualche mese, è del tutto prematuro porsi il problema di
una possibile infertilità. Cordiali saluti e cari auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo