Anonimo

chiede:

Buongiorno Dott, sono una mamma di 33 anni; da settembre dell’anno
scorso ho dello spotting mensile (da quando a causa di una frattura alla
caviglia), ho dovuto sospendere l’assunzione della pillola “Arianna”. Già
alla fine del ’99 in seguito a delle perdite furono fatti degli esami e
poi
fui sottoposta ad una isteroscopia, che rivelò un polipo endometriale che
fu
tolto. In quell’occasione mi fu consigliato di fare 5-6 mesi di terapia
ormonale con pillola Fedra, poiché volevo una gravidanza; così feci e dopo 2
mesi dalla fine della cura rimasi incinta. Ora vorrei avere un’altra
gravidanza, così ho fatto delle ecografie per scongiurare la presenza di
altri polipi; è tutto nella norma, a parte lo spotting, in questo caso
probabilmente dato da una disfunzione ormonale. Il medico che ha fatto
l’eco, mi consiglia di fare una terapia ormonale a base di progesterone o
con
la pillola contracettiva, per “rafforzare” le pareti uterine e prepararle
così
per un’eventuale gravidanza, perché con lo spotting risulterebbe un po’
difficoltoso l’impianto dell’ovulo fecondato. Il mio ginecologo
invece, sostiene che con gli ormoni le perdite spariscono
momentaneamente, (ossia durante l’assunzione) e che la gravidanza si
instaura
senza problemi. Sono un po’ indecisa, vorrei avere un Vs parere. E inoltre
vorrei sapere se si può verificare una specie di “assuefazione” alla
pillola, visto, come nel mio caso ogni volta che la smetto, devo fare i conti con lo
spotting. Vi ringrazio anticipatamente per la Vs risposta.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Laura,
lo spotting, al di fuori del trattamento con la pillola anticoncezionale, ha
sicuramente una causa, anche se non assume necessariamente carattere
particolarmente patologico. Considerando poi la sua anamnesi penso che sia
il caso di ripetere un’isteroscopia. O ancora può anche tentare, a dispetto
di tutto, la gravidanza. La pillola fortunatamente non dà assuefazione,
oppure bisognerebbe aumentare il dosaggio; quindi è improprio usare questo
termine nel suo caso. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo