Sono molto in ansia per la translucenza un po’ alta... | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissimo Dott., ieri, a 12sett +5 ho effettuato la translucenza
nucale. Il dottore durante l’ecografia faceva intendere che era tutto a
posto.. il bambino si muove… ecc… l’ecografia è durata circa 10min
(non è un po’ poco??).
Quando è terminata l’ecografia io più di una volta ho chiesto al Dott.
“sicuro è tutto a posto”?? E lui… “Signora.. vada tranquilla…”.
Poi Però una volta tornata a casa ho riscontrato i miei valori: ho 29 anni
alla mia seconda gravidanza: “BCF positivo con doppler; MAF presenti; CRL
75MM, lo studio della translucenza nucale evidenzia una normale
ecogenicità della plica che presenta uno spessore di 2.9mm”. Che
significa Bcf e Maf??
So che oltre i 2.5mm la TN è preoccupante… Quindi mi devo preoccupare??
Vi ringrazio anticipatamente e spero che mi risponderete al più presto
perchè già stanotte non ho dormito, e il mio gine è un Dottore che
tranquillizza sempre, quindi non vorrei fosse un po’ superficiale… Devo
eseguire una nuova ecografia approfondita per il flusso venoso e vedere la
presenza delle ossa nasali?? Domani inizio la 13esima settimana. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Un valore di TN di 2.9 mm sicuramente non è tra i migliori. Come ho più
volte sottolineato, non esiste un valore univoco limite accettato
universalmente, anche se la maggior parte dei ricercatori considera 2.5 mm
come valore limite (cut off). Detto questo, non significa ovviamente che il
suo bambino debba avere problemi. È prudente però eseguire una TN da
ecografista di secondo livello in grado di valutare anche il flusso nel
dotto venoso e la eventuale presenza delle due ossa nasali . In tale
occasione potrà essere anche effettuata una valutazione anatomica fetale
dettagliata.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo