Sono in menopausa o è un ritardo? - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gent.ma Dott.ssa,
ho 51 anni e ho avuto l’ultimo mestruo il 22/12/2009 abbastanza abbondante
e lungo più del solito. Ora sono nel 31° gg, ed il ciclo non mi è ancora
arrivato. Premesso che ho fatto un ciclo per 2 mesi non consecutivi di
ovuli per la “flogosi” che ho smesso da circa 15 gg; da Luglio 2009 ho la
“Tiroide di Hashimoto” (sono congenita da parte di madre); ho sintomi di
mal di pancia, schiena, stanchezza generale.
Le chiedo: sono in menopausa o è puro ritardo? La prego, mi spieghi bene, perché il mio ginecologo non mi risponde nemmeno all’e-mail che mando, dato
che ho ancora poche perdite bianche secche, nonostante la cura sopracitata;
dimenticavo ho anche qualche volta “vampate” ma non sudo perché prendo
temperatura dell’ambiente, se fa freddo sono fredda, se fa caldo idem. Ho
fatto un esame del sangue a Settembre 2009 per vedere se ero in menopausa
ed era negativo, la tiroide è nella norma, esami del Settembre 2009. RingraziandoLa porgo distinti saluti.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, per parlare di menopausa una donna deve avere almeno un anno di amenorrea, cioè di assenza di ciclo mestruale. alla sua età può essere fisiologico iniziare ad avere delle irregolarità mestruali caratterizzate da assenza del ciclo anche per più mesi consecutivi. Se comincia ad avere sintomi come le vampate di calore, le consiglio di fare un controllo dal suo ginecologo ed eventualmente pensare di iniziare una terapia appropriata.
Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo