Sindrome di Apert e Tetralogia di Fallot - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore,
sono mamma di una bimba di due anni, affetta dalla Sindrome di
Apert e Tetralogia di Fallot.
Durante la gravidanza, mi sono sottoposta a 4 ecografie, di cui una morfologica e l’ecografista non ha mai rilevato nessuna anomalia.
La bambina, alla nascita, presentava:
aspetto turricefalico della scatola cranica, con evidente
asimmetria del cranio, proptosi e ipoplasia della parte mediana
della faccia, ipertelorismo, palatoschisi, sindattilia delle mani e
dei piedi, cardiopatia congenita Tetralogia di Fallot.
Voglio specificare che, durante le ecografie, il ginecologo ha
sempre scritto che il cuore era normoconformato.
Come sono possibili errori del genere? Conosco persone che hanno
saputo della Tetralogia di Fallot con ecografie di I livello.
Grazie per la risposta”!

Redazione

Redazione

risponde:

Una precisazione… la mia mail ha valore generale e non fa nessun
riferimento diretto al suo caso, in quanto non dispongo di elementi
sufficienti di giudizio. Tranne casi particolari, la tetralogia di
Fallot è patologia diagnosticabile con ecografie di secondo livello e
a volte anche di primo, anche se raramente. Proprio per cercare di
evitare situazioni simili consiglio sempre di eseguire solo eco di
livello avanzato.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo