Sbalzi nella temperatura basale e perdite ematiche - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, è normale avere perdite ematiche durante il ciclo o
spotting tre giorni prima delle mestruazioni? È in relazione con sbalzi
nella temperatura basale?
Sto cercando di avere un bambino da circa un anno (ho 36 anni) ma
niente! Sto
rilevando ogni mattina alla stessa ora la temperatura basale, che
purtroppo
non ha un andamento regolare. Questo mese al 15° giorno la temperatura è
salita di 4 decimi (37,1°) per ridiscendere di 4 decimi il giorno
successivo
(36,7°) e in contemporanea avere una perdita di sangue durata un giorno.
Il
giorno successivo è risalita a 37° e poi e nuovamente ridiscesa!!! A
gennaio
ho fatto la visita ginecologica e una transvaginale: tutto andava bene,
ciclo di 25 giorni regolare, dosaggi ormonali nella norma (progesterone
al
20° giorno: 7, 45). Unico problema è lo spotting che mi viene tre giorni
prima del ciclo, e mestruazioni dolorose il primo giorno (sin dal
menarca).
Cordiali saluti

Gentile signora Sandra,
la temperatura corporea può essere influenzata da fattori diversi dalla
produzione di progesterone, sicché non può essere considerata un “golden
standard” per l’andamento della seconda fase del ciclo; gli spotting sono
talvolta correlati ad irregolarità di effetto degli estrogeni sulla mucosa
uterina, che va però valutata “de visu” con isteroscopia ed eventuale
biopsia. Il dosaggio del progesterone riferito è significativo di ciclo
ovulatorio, per cui lo studio della ipotetica infertilità va indirizzato
verso altri fattori (uterino, pelvico, immunologico, … maschile), salvo poi
bypassare eventuali situazioni inspiegate con la procreazione medicalmente
assistita. Cordiali saluti ed auguri.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo