Ritardo dovuto alla cura? - GravidanzaOnLine

Maria

chiede:

Buongiorno,
mi chiamo Maria e sono mamma di due bambini. Il 13 dicembre 2017 ho avuto il ciclo, premetto che dopo le gravidanze mi arriva circa ogni 25 giorni. Il 16 dicembre ultimo giorno di ciclo mi viene una brutta influenza che curo per una settimana circa con tachipirina effervescente da 1000 e oki.
Ad oggi 18 gennaio2018 il ciclo non mi è arrivato. Mio marito usa il coito interrotto (so che non è un contraccettivo) ma per 20 anni è sempre stato molto attento.
Il 13 gennaio ho fatto un test di gravidanza risultato negativo. È qualche giorno che ho male alle ovaie e reni. La mia domanda è: è possibile avere un ritardo dovuto alla cura che ho fatto? Domani farò altro test e contatterò il mio ginecologo, nel frattempo spero di ricevere una risposta.
Sono un po’ in ansia perché non stiamo cercando un figlio e ho paura possa essere qualcosa di più grave!!!
Grazie in anticipo.

Gentile Maria,
le alterazioni del ciclo possono essere influenzate da una miriade di condizioni.
Nello specifico però non mi risulta che i farmaci che lei ha assunto abbiano una particolare predisposizione nell’interferire con il ciclo mestruale stesso. Poi ovviamente la tolleranza individuale varia da persona a persona.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo