Gravidanza e distacchi sottocoriali - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buongiorno gentile dottore, vorrei avere delle delucidazioni. Mi trovo alla fine del terzo mese di gravidanza. Un mese fa circa mi è stato diagnosticato un distacco sottocoriale (senza perdite ematiche) e quindi mi è stato prescritto riposo per un mese con ovuli di progesterone. Dopo aver fatto la visita di controllo mi è stato detto che il distacco si era riassorbito, e quindi ho ricominciato a uscire.  Alla visita successiva, 15 giorni dopo, il distacco si è ripresentato: devo nuovamente osservare riposo e assumere gli ovuli. È possibile che un distacco riassorbito si riformi nuovamente?

Dott. Giulio Lanzi

Dott. Giulio Lanzi

risponde:

Gentile signora, in casi come il suo potrebbe essere che la zona di distacco si riassorba o si svuoti senza che però si verifichi un completo riaccollamento delle pareti. In questi casi è possibile che la zona scollata sia rilevabile ecograficamente in maniera intermittente.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie