Anonimo

chiede:

Buonasera, fin dall’età di 17 anni mi è stato diagnosticato ovaio
micropolicistico con cicli irregolari che saltavano anche di 9 mesi.
Mi è
stata data la pillola Diane e successivamente altri tipi di pillola
fino a
quando con mio marito non abbiamo deciso di avere un bimbo.
Nell’agosto del
2005, non avendo avuto il ciclo per 3 mesi (cercavamo di avere un
bambino e
sembravamo non riuscirci) ho fatto i dosaggi ormonali dove risultava
la
prolattina alta, ma a settembre sono comunque rimasta incinta senza
aver
preso nessun farmaco (la pillola era stata interrotta nel 2004). Nel
2006 ho
avuto il primo figlio ed il problema delle ovaie è scomparso (da
ecografie e
controlli ginecologici) ed ho avuto cicli regolari fino a febbraio
2008. Da
marzo il ciclo non è più tornato ed ho rifatto i dosaggi ormonali che
denotano tutto nella norma tranne la prolattina alta. Il mio
ginecologo mi
ha prescritto il dostinex 0,5 per 2 volte a settimana per 2 mesi. Con
mio
marito vogliamo aspettare ad avere il secondo figlio quindi le chiedo:
posso
associare una pillola al dostinex? La prolattina alta può essere
influenzata
da stress (ho cambiato casa a dicembre ed a luglio avremo i lavori
nella
nuova casa per 4 mesi per ristrutturazione, in più ad ottobre è venuta
a
mancare un mio familiare)? Sono una persona un po’ ansiosa…
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora, il dostinex serve a diminuire la prolattina ed a
riattivare l’ovulazione, quindi è assurdo assumere la pillola per
bloccare l’ovulazione!!! Se vuole ritardare l’eventuale gravidanza le
conviene procrastinare la terapia con dostinex. Auguri

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo