Problema con il lavoro - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottoressa, sono insieme ad un ragazzo da tre anni e mezzo che mi ama moltissimo. Sono legatissima, ma il problema è il lavoro, non riesce ad adattarsi a nessuna attività e questo ha messo in crisi il nostro rapporto. Non so come comportarmi, gli ho parlato, gli ho detto che l’avrei lasciato, ho provato a fargli capire che dovrebbe andare a parlare con uno psicologo ma non c’è verso. È convinto di non avere capacità, si deprime, poi ha spesso momenti di irascibilità e autolesionismo. Come mi devo comportare? Cordiali saluti

Gentile signora, purtroppo non c’è molto che lei possa fare se il suo fidanzato non riconosce di avere un problema e soprattutto di avere bisogno di un aiuto. Concordo con lei la necessità di un aiuto psicologico, dalle poche informazioni che ho si delinea un quadro di sofferenza profonda in questa persona. Se se la sente, l’unica cosa che può fare è stargli accanto cercando, con dolcezza ma anche fermezza, di convincerlo a chiedere aiuto. Cordiali saluti

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Psicologo