Polipo endometriale e concepimento | GravidanzaOnLine

Alice

chiede:

Buongiorno, vi scrivo per avere un parere: ho 33 anni compiuti, mio marito 36; ad oggi nessuna particolare problematica, a parte che mio marito, poco prima di scoprire il positivo, è stato operato di varicocele sintomatico e io ho l’ovaio multifollicolare ma, una volta smessa la pillola un anno fa, non ho mai avuto grossi problemi con il ciclo.

A gennaio di quest’anno ho avuto un aborto spontaneo all’ottava settimana (prima gravidanza, dopo 5 mesi di ricerca). A febbraio mi è arrivato normalmente il ciclo post-aborto ma, quando ho fatto la visita di controllo, la ginecologa ha trovato echi endometriali disomogonei. Mi ha detto di stare tranquilla, che poteva dipendere dall’aborto avvenuto poco tempo prima e di riprovarci non appena me la sarei sentita e di rifare più avanti un controllo.

Con mio marito, abbiamo aspettato la fine del lockdown causa coronavirus, per essere più tranquilli, e abbiamo deciso di riprovarci da maggio. Nel frattempo, ho deciso di fare comunque un controllo da un nuovo ginecoloco e la diagnosi è stata questa: sospetto polipo endometriale, da rivalutare.

Le domande sono le seguenti: il polipo si può essere formato dopo e/o a causa dell’aborto? Può essere che a febbraio ancora non si vedeva? La ginecologa mi aveva detto che tutto era ripulito e che era il mio endometrio a essere sotto shock per l’aborto.. Il consiglio è sempre quello di togliere il polipo perché non permette l’attecchimento? Dopo i tentativi di maggio è arrivato puntuale il ciclo, quindi penso che possa essere dipeso anche dal polipo: a giorni ho un controllo per verificare il tutto. È vero che è più facile rimanere incinta dopo un aborto? A me sembra tutto più complicato! Grazie mille, Alice

Dott. Sandro Zucca

Dott. Sandro Zucca

risponde:

Buongiorno Alice, se c’è il sospetto di un polipo endometriale o del permanere di materiale relativo al precedente aborto è certamente consigliabile eseguire un’isteroscopia ed eventualmente rimuovere quel che non va. L’aborto non facilita affatto i concepimenti successivi.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie