Polimenorrea, quali sono le cause - GravidanzaOnline

Anonimo

chiede:

Gentilissimo dottore,
ho 49 anni, e ho avuto 2 episodi di polimenorrea a febbraio e a maggio. Ho
scoperto una cisti ovarica (probabilmente causata dalla spirale, come mi
ha detto “nuovo” ginecologo, e uso già da 7 anni senza mai aver avuto
disturbi), ho richiesto io al ginecologo analisi per vedere se fossi in
premenopausa. Risultati: Luteotropina 19.65 FSH 11.60 Prolattina 14.15
Estradiolo 627.00 FT3 3.80 FT4 10.97 e TSH 0.18 (Riscontrato
ipertiroidismo subclinico, non assumo nessun farmaco ormonale per via
orale, ma controllo sempre con ecografia e analisi da endocrinologo da almeno
6 anni). U. Mestruz 28/5/2011 prelievo effettuato il 10.6.2011 in merito
alla cisti ovarica il ginecologo mi ha dato antibiotici per via orale… e
mi ha detto che la cisti contiene acqua?! Volevo capire cosa devo fare:
rimuovere spirale/assumere ogni mese antibiotico come dice ginecologo/preoccuparmi TSH basso ma che si alterna già da parecchi anni, e per il
quale non ho avuto grandi problemi, ne tantomeno episodi di
polimenorrea… ma ciclo sempre puntuale ogni 28/30 gg. Grazie mille se mi
potrà aiutare, perché sono molto confusa e spaventata.

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Signora, nel climaterio, periodo che precede la menopausa, è comune avere irregolarità mestruali. Anche la spirale in alcuni casi può causare disturbi del ciclo.
Per il resto non posso dire altro in quanto la descrizione che lei mi riporta della cisti ovarica e della anatomia pelvica è insufficiente… Mancano tanti elementi fondamentali per orientarsi correttamente.
Anche le informazioni che lei mi fornisce a riguardo della tiroide, non mi consentono di esprimermi in maniera circostanziata.
Altra cosa che non comprendo pienamente, dai dati che mi fornisce, è la motivazione ad assumere antibiotico… la spirale non causa cisti. Sicuramente può facilitare infezioni pelviche le quali quasi sempre hanno un aspetto eco differente dalle cisti soprattutto se semplici, ovvero completamente liquide e con pareti regolari e sottili.
Cisti semplici o in ogni caso disfunzionali, sono in genere occasionali o causate da squilibri ormonali, anche perimenopausali.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo