Plica nucale molto spessa! - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Ho 38 anni e alla 12^ settimana di gravidanza il mio ginecologo,
mediante la translucenza nucale, si accorgeva di un ispessimento sopra la
norma, con rischio di trisomia 21 di 1:13
Dall’esame dei villi coriali non si sono evidenziate anomalie
cromosomiche. Ora sono alla 15^ settimana e la plica nucale continua ad
essere molto spessa.
Che problematiche si possono verificare o cosa mi consigliate di fare?
Nel frattempo la gravidanza va bene e dall’ecocardio non si riscontra alcuna
problematica.

Redazione

Redazione

risponde:

Non posso esprimermi senza valutare direttamente il reperto, in quanto esistono numerose sfumature diagnostiche ecografiche che le non mi riporta. Si possono fare solo delle ipotesi (se l’ispessimento fosse confermato in un centro di secondo livello), come per esempio la presenza di un igroma in formazione, di una sindrome… Ad ogni modo il feto potrebbe anche essere normale.
Purtroppo oltre che seguire il feto con eco di alto livello non si può fare molto. Una consulenza genetica potrebbe in teoria indirizzare verso ulteriori approfondimenti genici da effettuare sulle cellule fetali… Ad ogni modo, nel suo caso è obbligatoria una ecografia di secondo livello (nel caso in cui il suo ginecologo non la avesse già eseguita ed in questo caso dovrebbe essere specificato nel referto ecografico) da medico esperto nel campo degli ultrasuoni, per confermare o smentire la diagnosi prima di pensare ad altro. Utile anche una eco 4D.
Un saluto

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo