Pitiriasi rosea del Gilbert | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono alla ottava settimana di gravidanza e mi è
stata diagnosticata la pitiriasi rosea del Gilbert. Non mi è stata
consigliata alcuna terapia (dato che sembrerebbe non esistere) a parte
l’uso di un detergente neutro per il corpo. Cosa devo fare? La mia domanda
è se ci possano essere conseguenze sulla formazione del feto. Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

L’etiologia della pitiriasi rosea di Gilbert è ancora incerta. Per fortuna
si tratta di una patologia che si risolve spontaneamente con un po’ di tempo
e qualunque terapia è inutile. Secondo alcuni l’agente responsabile potrebbe
essere un virus e si manifesta spesso in caso di calo delle difese
immunitarie. Non sono descritti danni a carico del feto. Se fa una ricerca
sul sito digitando anche solo “Gilbert” troverà numerose altre domande
simili alla sua. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo