Pillola contraccettiva e ciclo irregolare | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Buon giorno a tutti,
Mi chiamo Nicoletta e ho 31 anni.
Da circa un anno io e mio marito stiamo cercando di avere un bambino.
Ho smesso di prendere la pillola ad aprile del 2005 (dopo averla presa
dall’età di 19 anni senza mai interromperla), e da allora è iniziato
il mio calvario.
Da giugno 2005 non ho più il ciclo regolare e quando mi viene il flusso
è veramente scarso.
Ho fatto gli esami ormonali e sono tutti a posto, mentre l’esame del
progesterone ha evidenziato l’assenza di ovulazione.
Il mio ginecologo mi ha prescritto come terapia il clomid, da prendere
dal 5 al 9 giorno del ciclo.
Inizialmente 1 compressa, ora mi ha detto di prenderne 2 al giorno
perché nonostante il farmaco le ovaie non producono ovuli.
Per il problema del ciclo invece mi ha fatto prendere, solo per un mese
dal 7 al 12 giorno del ciclo, l’etinilestradiolo.
Volevo avere un parere in merito alla terapia e se è normale che, dopo
aver preso la pillola per così tanto tempo, il ciclo sia così scarso.
Adesso la mia priorità non è la gravidanza ma ritornare “normale” con
il ciclo.
Faccio presente che prima di iniziare a prendere la pillola il ciclo era
irregolare ma con un flusso nella norma. Come pillola ho preso il
Triminulet, poi il medico di famiglia me l’ha cambiata con il Mercilon, e
poi ultimamente avevo ripreso il Triminulet perché il Mercilon mi dava
dei forti mal di testa nel giorno precedente al ciclo.
Vi ringrazio fin d’ora per il tempo che mi vorrete dedicare.
Cordiali Saluti

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signora Nicoletta,
la pillola contraccettiva ha influenzato il suo organismo solo nel periodo
di assunzione, per cui non è imputabile ad essa l’attuale irregolarità di
ritmo e/o quantità e men che meno l’assenza di ovulazione (è tornata ad
essere quella che era prima!); la terapia con Clomid non sempre riesce a
risolvere tale problema, per cui le consiglio, al fine di ottenere
un’ovulazione adeguata per il concepimento, una stimolazione con FSH
purificato e relativo monitoraggio ormonale ed ecografico presso un Centro
per la procreazione medicalmente assistita con adeguata esperienza in
merito. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo