"Ho ricominciato a prendere la pillola e ho perdite continue: è normale?"

Anonimo

chiede:

Buongiorno dottore, le scrivo perché il mio corpo sta reagendo in modo anomalo alla pillola anticoncezionale, che ho ricominciato ad assumere dopo 9 anni. Le spiego la situazione: in seguito a una visita mi è stata trovata (cito da referto) una “formazione cistica uniloculare anecogena semplice, a pareti sottili, priva di setti e vegetazioni di 41,5 x 29,9 mm” e mi è stata prescritta la pillola Effiprev.

Ho cominciato a prenderla il primo giorno di ciclo e ho avuto un flusso normale per 3-4 giorni. A 10 giorni dall’inizio delle mestruazioni continuo però ad avere perdite, che non sono abbondanti ma nemmeno scarse. È normale? Non mi è mai capitato all’assunzione della precedente pillola, quasi 10 anni fa. La ringrazio per la risposta.

Gentile signora, spesso succede che durante l’assunzione del primo blister di una pillola possano comparire perdite ematiche o che il mestruo, dopo uno sfogo iniziale, continui ancora con perdite più o meno copiose.

Questo succede specialmente in donne con mestrui normalmente abbondanti ed è legato al fatto che, essendo le pillole a basso dosaggio, impiegano tempo per assumere il controllo dell’endometrio. Di solito, con la seconda scatola, il problema scompare.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo

Categorie