Piccola area di scollamento al polo inferiore del sacco… - GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentile dottore, sono alla 14 ma settimana di gestazione, alla decima mi
è stato diagnosticato una piccola area di scollamento al polo inferiore
del sacco di 18×17 mm. L’ecografista mi ha detto che avrei potuto avere
delle perdite ma sarebbe stato”normale”. La sera stessa le ho
avute, piuttosto abbondanti, di colore rosso vivo, mi sono precipitata al
p.s. dove con un’eco hanno valutato che il feto era vitale, mi hanno
prescritto fl di prontogest x 6 gg, poi 1 fl di lentogest ogni 3 gg x 5
volte e cpr di prontogest due al giorno x un mese. Ho ripetuto l’eco altre
3 vv, lo scollamento è in fase di riparazione… solo che… ieri notte (14ma
sett.) ho avuto altre perdite colore rosso scuro, avrà potuto influire il
fatto che ho avuto rapporti sessuali? Translucenza e bitest tutto ok! Mi hanno dato riposo e lentogest, ma devo proprio stare a letto? E per
quanto, in poche parole quanto tempo ci vuole e cosa posso fare affinché si
rimargini lo scollamento? Sono a rischio di aborto? I medici mi
tranquillizzano ma queste perdite recenti proprio non me le aspettavo. Cosa mi consiglia?
Grazie infinite

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile Arianna,
il riposo è l’unico rimedio davvero utile, e per riposo, purtroppo non si
intende solo il letto, sostituibile peraltro anche da un comodo divano, ma
anche l’astinenza dai rapporti. È vero che la gravidanza è un fenomeno
naturale e che abbiamo spesso detto che i rapporti sono consentiti, ma non
quando subentra un fatto patologico, come una minaccia d’aborto. Le perdite
ematiche al primo trimestre corrispondono per definizione alla ” minaccia d’aborto ” che significa appunto che c’è il pericolo di un aborto, e anche
recandosi in ospedale di corsa le cose non cambiano. Il progesterone secondo
alcuni può essere d’aiuto, ma bisogna contare soprattutto nel riposo e…
nella buona sorte. Ma se l’embrione è vivo, stia tranquilla, che nella
maggior parte dei casi, ad embrione vivo, la gravidanza prosegue
regolarmente. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande
Ti è stato utile?
Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...

Specializzazione

  • Ginecologo