Perdite ematiche intermestruali durante l’uso della pillola | GravidanzaOnLine

Anonimo

chiede:

Gentilissimi,
scrivo per avere una risposta (se possibile) ai miei dubbi. Da circa 2
anni – ne ho 23 – assumo Fedra, senza alcun tipo di problema fino a
Dicembre,
quando, per una situazione di stress decisamente elevata, mi sono comparse
delle perdite ematiche consistenti a metà ciclo. A Febbraio, la cosa si è
ripresentata, in maniera molto meno forte, e senza particolari cause di
stress/stanchezza che prima c’erano. Ho anche fatto un pap test risultato
negativo, se non per una flogosi aspecifica. Possono essere i due problemi
correlati? Non soffro di altri disturbi, non ho mai preso farmaci o avuto
episodi di diarrea/vomito.
Grazie

Redazione

Redazione

risponde:

Gentile signorina,
le perdite ematiche intermestruali che si possono verificare durante l’uso
di pillola contraccettiva a basso dosaggio fanno parte dei “normali” ed
innocui (se non noiosi per la loro frequenza) effetti collaterali connessi
al loro utilizzo: lo stress non ne è responsabile. Le consiglio di insistere
per vedere se il disturbo si esaurisce spontaneamente, prima di decidere un
eventuale cambio di formulazione ormonale. Cordiali saluti.

* Il consulto online è puramente orientativo e non sostituisce in alcun modo il parere del medico curante o dello specialista di riferimento

Fai la tua domanda Tutte le domande

Specializzazione

  • Ginecologo